IL PROGRAMMA

L’International EPD® System è un programma internazionale per la comunicazione volontaria e trasparente degli impatti ambientali del ciclo di vita di beni e servizi. Fin dalla pubblicazione del primo EPD nel 1999, il database presso www.environdec.com consiste attualmente di più di 850 dichiarazioni ambientali di prodotto certificate da organizzazioni appartenenti a 40 diversi stati.

Dopo la pubblicazione di una EPD, l’International EPD® System dà la possibilità di adattare le informazioni fornite in relazione alle specifiche esigenze degli utenti, nonché alle diverse applicazioni di mercato attraverso il concetto di EPD “single-issue”. Un’EPD “single-issue” può presentarsi, ad esempio, sotto forma di una climate declaration estrapolando le informazioni relative agli indicatori d’impatto dei cambiamenti climatici all’interno dell’EPD. Le climate declaration contengono informazioni sul prodotto, sulla società e sulle dichiarazione d’impatto ambientale per un dato problema sulla base dell’indicatore e della categoria di impatto prescelti come mostrato nell’EPD, ecc. Ulteriori impatti, come ad esempio, quelli sociali, economici ed ambientali si manifestano però in seguito alla fornitura di questo prodotto, e dal momento che questi possono essere d’importanza uguale o maggiore rispetto alla singola categoria di impatto prescelta, la climate declaration fa riferimento all’EPD per ulteriori informazioni.

L’ambito del programma include qualsiasi tipo di prodotto di qualsiasi organizzazione in qualsiasi paese in cui si riscontra nel mercato la necessità di comunicare gli impatti ambientali del ciclo di vita di quel determinato prodotto. Le EPD che vengono così pubblicate sono aperte a diversi tipi di applicazioni ed indirizzate a differenti target di pubblico, incluse, ma non limitate, le comunicazioni business-to-business (impresa-impresa) e business-to-consumer (impresa-consumatore). Le informazioni possono anche essere utilizzate all’interno dell’organizzazione, ad esempio nei sistemi di gestione ambientale, o per la progettazione sostenibile.

I VANTAGGI DELLA CARBON FOOTPRINT IN SVEZIA

In Svezia, la dichiarazione d’impatto ambientale del ciclo di vita è utilizzata come uno strumento di comunicazione volontaria principalmente tra le comunicazioni di tipo business-to-business o business-to-government (impresa-governo). Gli schemi di valutazione più utilizzati in Svezia (LEED, BREEAM e Miljöbyggnad) si servono dei criteri sviluppati dall’EPD. L’interesse per l’uso dell’EPD negli appalti pubblici verdi sta crescendo ed è inoltre prescelto tra gli altri dall’Amministrazione dei trasporti svedese. Quest’ultima incentiva la riduzione delle emissioni di gas serra nell’ottica dell’analisi del ciclo di vita dei prodotti con una certa percentuale rispetto alla media.

Nel 2017, la Svezia ha approvato una legge con l’obiettivo di ottenere valori di emissioni di gas serra netti pari a zero entro il 2045.

Visita la sezione dedicata alla Climate Declaration dell’International EPD® system.